info@gassinoweb.it 349 18 38 828
CHIESA PARROCCHIALE SAN PIETRO E PAOLO
COMUNE – PIAZZA ANTONIO CHIESA
Piazza Antonio Chiesa
PORTICI – PIAZZA ANTONIO CHIESA
ANTICO FORNO – VIA MAZZINI
Il progetto

Gassino web nasce all’interno della mia pluriennnale esperienza di web designer come un progetto finalizzato a creare un sito web innovativo, altamente indicizzato, capace di promuovere Gassino, il suo territorio e le iniziative, ma soprattutto di sponsorizzare il lavoro dei suoi cittadini.

Come combattere la crisi

Avere un sito internet talvolta può non essere un grande vantaggio, ma solo una spesa. Questo accade quando il sito è realizzato in maniera approssimativa, senza pensare a come renderlo effettivamente utile e rintracciabile. Un sito internet non indicizzato, infatti, oltre a non essere rintracciabile dalle classiche ricerche su Google, si rivela fine a se stesso.

L’unione fa la forza

La mia idea è di creare un unico punto di incontro per tutte le attività produttive di questo Comune. Così facendo, le singole attività messe insieme avrebbero una forza maggiore verso l’esterno richiamandosi l’un l’altra, e si aprirebbe un circolo virtuoso capace di valorizzare a catena il commercio sul territorio, insieme alle iniziative e all’operato delle associazioni. Un unico grande sito all’interno del quale ognuno

Gassino Web

Un progetto nato per sviluppare e promuovere, all'interno del territorio gassinese e delle zone circostanti, le attività commerciali, le associazioni e le iniziative territoriali.

Il risorgimento a Gassino

Nella metà del XIX secolo, in un periodo caratterizzato da straordinari eventi rivoluzionari in tutta Europa, Gassino era un paese di 2795 abitanti, nel quale l'agricoltura rappresentava l'attività preminente della sua popolazione. In seguito al Regio Editto di Vittorio Emanuele I del 7 ottobre 1814, con il quale il Regno di Sardegna fu territorialmente organizzato in più compartimenti amministrativi, Gassino divenne sede di uno dei 30 mandamenti in cui fu suddivisa la Provincia di Torino. Vi fu quindi istituita la Regia Pretura con le carceri, l'Ufficio del Registro e, dal 1837, l'Ufficio Postale mandamentale. Gassino rimase sede di mandamento per tutto il periodo risorgimentale ovvero fino alla riforma della suddivisione dello Stato del 1923 con la quale furono aboliti i mandamenti.

Leggi altro

Novità a Gassino

Patronale 2013 Gassino Torinese – Programma
3 settembre 2013 By Gassino

Ecco il programma completo dei festeggiamenti della Festa Patronale 2013 di Gassino Torinese. Lunedì 2 settembre Ore 21 torneo bocce 8° Trofeo «Pradetto Rino» presso Società bocciofila dilettantistica gassinese, via Regione Fiore.

Load more